Napoli, 08/09/2020

Ai Sigg.ri Docenti, agli studenti, alle famiglie, al personale tutto

Si è tenuto oggi, alle ore 09.30, presso gli uffici della Città Metropolitana di Napoli, l’incontro annunciato.

In tale incontro il Dirigente Scolastico ha illustrato le motivazioni per le quali – insieme al RSPP, al RLS, al Responsabile Covid, al Medico Competente – veniva considerata incompatibile per motivi di sicurezza della popolazione scolastica la organizzazione prospettata dei lavori di manutenzione dell’edificio.

Si è convenuto su ciò, e per tale motivo si è stabilita – come già proposto dalla scuola –  una diversa organizzazione dei lavori, prevedendo:

 – un differimento dei lavori che riguardano l’ingresso dell’edificio,

 – l’accesso solo dall’esterno per il rifacimento della facciata e degli infissi che riguardano alcuni ambienti al piano terra,

– un crono programma relativo alla manutenzione delle aule che ne hanno necessità da concordare per organizzare le necessarie turnazioni delle classi coinvolte.

I tecnici di Città Metropolitana si sono altresì impegnati anche ad organizzare l’eliminazione già richiesta di alcuni tramezzi per ampliare alcune aule ed evitare che sia necessario lo smembramento di alcune classi.

Pertanto il Dirigente Scolastico ritiene di poter informare il Consiglio di Istituto ed il Collegio dei Docenti di tale mutamento nelle condizioni valutate all’unanimità da ambedue tali Organi Collegiali come ostative per l’accesso degli studenti in sicurezza, considerando  possibile la ripresa della Didattica in presenza.

Si ringraziano il Capo di Gabinetto, avv. Pietro Rinaldi, l’assessore D. Marrazzo, il Presidente della Municipalità III, Ivo Poggiani per l’ascolto delle istanze della scuola e si attende la messa in atto di quanto stabilito.

Si auspica che l’attenzione che le famiglie e tutti gli altri interlocutori hanno prestato in questo particolare momento continui a mantenersi alta, in un’ottica costruttiva che è stata dimostrata dalla stragrande maggioranza dei casi: a loro che hanno fornito il necessario supporto, che hanno condiviso le scelte, che hanno compreso motivazioni ed obiettivi, un sentito ringraziamento.

Ai docenti, che ancora una volta, sono stati pronti a raccogliere la sfida di un impegno gravoso e fuori dall’ordinario, non bastano apprezzamenti e complimenti: grazie di incarnare lo spirito della scuola, lo spirito del nostro Liceo “F. Sbordone”!

Il Dirigente Scolastico

Prof. Maria Antonella Caggiano

(Firma autografa omessa ai sensi dell’art. 3 del D.Legs. n. 39/1993)